In vacanza a Cancun con bebè

Cancun è una delle mie mete preferite. La prima volta che ci sono andata è stato il mio primo contatto con il Messico. Avevo accompagnato quello che allora era il mio fidanzato, ora marito, che si stava trasferendo a Gudalajara per un anno.

Ricordo benissimo come mi sia piaciuta quella vacanza…mare azzurro e spiaggia bianca contornati da un tuffo nelle realtà Maya di Chichen Itza y Tulum.

IMG_0620

Ritornarci 3 anni e mezzo dopo, sposata e con una frugoletta tra le braccia, è stato sempre molto bello, ma completamente diverso. E’ stata la nostra prima vacanza insieme, Caterina aveva solo 2 mesi e mezzo. É stata una vacanza capitata un po’ per caso ma obbligata, adesso vi racconto!

Come sapete Caterina è nata in Messico, e per darle la cittadinanza italiana abbiamo fatto la richiesta al consolato che ha avviato le pratiche. Il tutto è avvenuto in circa due mesi e quindi Caterina per il momento aveva solo il passaporto messicano. Noi avevamo acquistato il nostro biglietto di ritorno in Italia già cinque mesi prima della sua nascita con la compagnia Delta Airlines facendo scalo ad Atlanta. Una settimana prima della partenza mi è sorto un piccolo dubbio circa il transito di Caterina negli Stati Uniti. Ho contattato tramite mail il consolato americano di Guadalajara e l’ambasciata a Roma, e mi hanno confermato che Caterina aveva bisogno della VISA per poter transitare nonostante avesse solo 2 mesi e due genitori italiani. Abbiamo quindi fatto la richiesta al consolato, pagando le tasse e facendo la richiesta urgente, ma nessuno l’ha accolta.

Così abbiamo perso i nostri biglietti e l’unico modo per raggiungere l’Italia era evitando gli USA. Le opzioni erano due: o acquistavamo un biglietto andata e ritorno con Iberia con scalo a Madrid, ma a Luglio i prezzi erano circa 3000€ a persona, oppure potevamo acquistare un volo di sola andata Cancun-Roma con Bluexpress per circa 500€ a testa. Alla fine abbiamo optato per quest’ultima soluzione. E siccome bisogna sempre vedere il bicchiere mezzo pieno, abbiamo deciso di fare anche 2 giorni di vacanza nella riviera Maya.

IMG_4085

DOVE ALLOGGIARE

Abbiamo alloggiato nell’hotel Beachscape Kin Ha Villas and Suites, prenotando la nostra camera attraverso Airbnb. L’albergo si trova nella zona hotelera al chilometro 8,5 a cinque minuti a piedi dalla zona centrale. La camera non era particolarmente grande, però era sufficiente per un soggiorno che prevedeva solo mare per 2 giorni. Su richiesta precedente, abbiamo avuto anche la culla. Nell’albergo è presente una piscina per adulti, una più piccola ideale per i bambini e una zona per giocare con lo scivolo.

IMG_4083

L’albergo offre un servizio asciugamani e un servizio spiaggia con ombrelloni e sdraio disponibili gratuitamente per gli ospiti.

E’ inutile dire che la spiaggia bianca e il mare turchese che ti trovi davanti lasciano senza respiro. La zona non è ventilata e praticamente non ci sono onde, quindi è ideale per i bambini più grandi che non resistono alla tentazione di fare un bagno con i pesciolini che gli gireranno intorno.

IMG_0629

A Cancun e nelle zone limitrofe ci sono tantissime cose da fare, anche con i bambini. Noi ovviamente essendoci già stati, ci siamo limitati ad andare solo in spiaggia.

Però ecco dove ti consiglio di andare:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *