COSA FARE A GUADALAJARA CON BAMBINI #4: LE PIRAMIDI DI GUACHIMONTONES

Se ti trovi a Guadalajara con bambini e hai voglia di allontanarti dallo smog della città, ti consiglio di organizzare una piccola gita e visitare le piramidi di Guachimontones. Si trovano a soli 60 chilometri dalla città tapatia.

Quella di Guachimontones è sicuramente una zona archeologia poco conosciuta in Italia e poco frequentata e pubblicizzata dal turismo locale. Si tratta di un sito molto particolare e anche “recente”, la cui scoperta è avvenuta solo nel 1970. Continua a leggere

COSA FARE A GUADALAJARA CON BAMBINI #3: SUEÑO MAGICO

Recentemente abbiamo avuto l’opportunità di portare Caterina in un villaggio di Babbo Natale. Si chiama “Sueño Magico” e ospita un festival natalizio ideale per le famiglie. É un luogo davvero molto bello, che si trova a pochi passi da Avenida Chapultepec.

Già quando ero incinta avevo una gran voglia di visitare questo posto, e ogni volta che vedevo le sue luci dal balcone di casa mia, fantasticavo su come sarebbe stato bello un giorno andarci in tre! Durante la gravidanza, però, non avevo avuto modo di farci un salto. Dato che questo sarà l’ultimo Natale che passeremo qui in Messico, non ho voluto rinunciare a farci un giretto con la mia piccolina di 19 mesi. Continua a leggere

Frullato energetico con frutta per bimbi e mamme

Se sei alla ricerca di un’idea per dare un tocco di colore e sapore alla tua giornata, oppure stai cercando uno spunto su come far mangiare la frutta al tuo bimbo, stai leggendo il post giusto! Oggi ti mostro come, quasi tutti i giorni, preparo un frullato energetico con frutta, yogurt, avena, frutta secca e semi di chia. Generalmente lo faccio per lo spuntino delle 11, e devo dire che Caterina lo mangia con me con molto entusiasmo!

L’idea di preparare questo snack così salutare, è nata dal fatto che stavo tentando di offrire più frutta a Caterina. Inoltre, anche per me stavo cercando un’alternativa più deliziosa ai soliti biscotti e carboidrati. Continua a leggere

PASTA CON CREMA AL SALMONE

A volte i bimbi si rifiutano di mangiare il pesce, un alimento che però è ricco di sostanze nutrizionali importanti per la loro crescita. Per questo bisogna cercare di aggiungerlo alla loro alimentazione, ricorrendo, se necessario, a dei trucchetti. In questo post ti mostro come ho realizzato un piatto di pasta con crema al salmone, senza utilizzare la panna.

Caterina è un caso particolare, mangia molto volentieri il pesce, ma solo un tipo, il “lenguado”. Ignara di cosa fosse quando l’ho comprato, ho cercato su internet e ho scoperto che è una sogliola. Continua a leggere

SPIAGGIA PORTO RICO

PORTO RICO CON BAMBINI: LE SPIAGGE DI CONDADO E LUQUILLO

Quando si pensa ad un’isola dei Caraibi, la nostra mente immagina automaticamente palme, sabbia bianca e mare azzurro chiaro. Nel caso delle spiagge di Porto Rico, perlomeno in quelle che abbiamo visitato noi, non è così. La sabbia ha un colore marrone chiaro, e il mare blu scuro. Ciononostante ci siamo divertiti, abbiamo preso un po’ di sole, e abbiamo giocato per la prima volta con paletta e secchiello con Caterina.

Durante la nostra breve vacanza di soli 4 giorni, siamo stati solamente in due spiagge, quella di Condado che si trova a San Juan, e quella di Luquillo a 50 km ad est dalla capitale. Continua a leggere

Porto Rico con bambini: Old San Juan

San Juan, ma in particolare la zona di Old San Juan, è stata una incredibile scoperta. Porto Rico è definita la “isla del encanto“, e nonostante la nostra sia stata una breve visita, possiamo confermare che è proprio così. É davvero un gioiello prezioso, un diamante con sfaccettature di vari colori che brillano al sole dei Caraibi.

Due giorni sono sufficienti per visitarla bene e soprattutto con calma. Potrai così infatuarti dei suoi colori, dei suoi sapori e della sua storia, senza tornare a casa e pensare di aver dimenticato di visitarne un angolino.

L’elemento fondamentale di questo quartiere è la fortificazione di epoca spagnola. Oggi  è patrimonio dell’Unesco, ed è costituita da una vecchia fortezza che risale ai primi anni della colonizzazione spagnola, da tre forti minori, San Cristóbal, San Felipe del Morro e el Canuelo, e dalle mura che circondano quasi completamente la città vecchia. Sono stati costruiti tra il 16° e il 19° secolo per proteggere la città e la baia di San Juan. Continua a leggere

informazioni viaggio a puerto rico

Informazioni per viaggiare a Puerto Rico con bambini

Recentemente abbiamo avuto la possibilità di fare un piccolo viaggio a Puerto Rico. Siamo stati solo 4 giorni in occasione del mio compleanno, e i luoghi che abbiamo visitato non sono stati molti. Di quel poco che abbiamo visto, però, siamo rimasti incredibilmente affascinati, e mai avremmo pensato di trovare una perla così nei Caraibi. In questo post voglio darti alcune piccole informazioni per viaggiare a Puerto Rico con bambini. Continua a leggere

Biscotti per il baby shower a forma di tutina

BISCOTTI PER IL BABY SHOWER

Nel Baby Shower non possono assolutamente mancare biscotti o altri dolcetti che abbiano colori e forme inerenti alla nascita del futuro bebè. Che sia una maschietto o una femminuccia, il luogo in cui si terrà la festa dovrà essere un’esplosione di colori.

In questo post spero di darti qualche idea carina e facile da realizzare per creare dei biscotti per il baby shower. Tutto quello di cui avrai bisogno sono la tua creatività, qualche formina, pasta di zucchero, coloranti, uova, farina, zucchero e burro. E in poche ore avrai preparato dei biscotti che decoreranno in maniera impeccabile il tuo tavolo.

I dolci che sto per mostrarti, li ho fatti recentemente per il baby shower a sorpresa di un’amica italo-messicana. Sono piaciuti tantissimo a tutti, sia nell’aspetto che nel sapore. Ho realizzato dei semplici biscotti di pasta frolla e dei cioccolatini di cocco e cacao. Continua a leggere

COME REALIZZARE INVITO PER IL BABY SHOWER

Idee per realizzare l’invito per il Baby Shower

Realizzare l’invito per il Baby Shower è una delle cose più divertenti da fare durante la fase organizzativa. Le opzioni tra le quali scegliere sono davvero tante. Si può optare per gli inviti cartacei da realizzare a mano e personalizzarli in base alle proprie esigenze e alla propria creatività, si possono scegliere dei biglietti già preimpostati da riempire online e da stampare direttamente, oppure, nell’era moderna, si può preparare qualcosa di carino con il computer o con le varie applicazioni e inviarlo ai propri invitati via Whatsapp, Facebook o altri mezzi digitali.

Per il Baby Shower della mia piccola Caterina, io ho deciso di realizzare degli inviti a forma di pannolino. Ho creato il modello, li ho ritagliati, e con tanta pazienza li ho assemblati uno ad uno. Prima ho realizzato la base del pannolino, aiutandomi anche con delle forbici decorative, e poi ho pensato ad una frase simpatica da scrivere. Ho reso ancora più particolare la festa chiedendo a tutti di indossare qualcosa di rosa. Continua a leggere